L'Isis minaccia i Balcani, "combatteremo i miscredenti"

(AGI) - Sarajevo, 5 giu. - L'Isis minaccia i Balcani. In unvideo di 21 minuti, pubblicato sui siti web della galassiajihadista, i miliziani hanno rivolto un appello ad aspiranticombattenti bosniaci, albanesi e kosovari a unirsi allo Statoislamico e a "combattere i miscredenti". Il filmato, di cui none' possibile verificare l'autenticita', e' stato rilanciatodalla stampa locale che ha espresso preoccupazione per lavisita del Papa che sara' domani a Sarajevo, anche se nel videonon vi e' alcun riferimento al Pontefice. Si tratta del primo appello dello Stato islamico direttoagli islamisti dei Balcani, affiche'

(AGI) - Sarajevo, 5 giu. - L'Isis minaccia i Balcani. In unvideo di 21 minuti, pubblicato sui siti web della galassiajihadista, i miliziani hanno rivolto un appello ad aspiranticombattenti bosniaci, albanesi e kosovari a unirsi allo Statoislamico e a "combattere i miscredenti". Il filmato, di cui none' possibile verificare l'autenticita', e' stato rilanciatodalla stampa locale che ha espresso preoccupazione per lavisita del Papa che sara' domani a Sarajevo, anche se nel videonon vi e' alcun riferimento al Pontefice. Si tratta del primo appello dello Stato islamico direttoagli islamisti dei Balcani, affiche' prendano parte alla"guerra santa". Nel filmato, un albanese che si presenta comeAbu Muqatil Al-Kosovo, annuncia "giorni terribili" per i"miscredenti" e minaccia di "arrivare con gli esplosivi". Unaltro jihadista invita a "uccidere gli infedeli ovunque sitrovino: fate esplodere le loro auto, avvelenate le lorobevande". (AGI).