Israele-Hamas, venti di guerra Ancora raid, 76 vittime -Video

(AGI) - Gaza, 10 lug. - Sette civili palestinesi -tre donne e 4minori- sono morti nella notte nella citta' di Khan Junis, nelsud

Israele-Hamas, venti di guerra Ancora raid, 76 vittime -Video

(AGI) - Gaza, 10 lug. - Sette civili palestinesi -tre donne e 4minori- sono morti nella notte nella citta' di Khan Junis, nelsud di Gaza, sotto le macerie delle loro case colpite da tremissili israeliani. E' salito dunque a 76 - secondo fontisanitarie palestinesi- il numero dei morti nell'operazionemilitare israeliana 'Margine Protettivo', che oggi entra nellaterza giornata. Il numero dei feriti supera adesso le 400unita'.

Guarda il video 1

Guarda il video 2

La notte scorsa Israele ha bombardato, in un'offensivacongiuta dall'aria e dal mare, oltre 300 bersagli nellaStriscia e sono adesso 750 i bersagli di Hamas colpiti. Traquesti anche tre miliziani della Jihad Islamica, inun'operazione mirata compiuta avvenuta alle prime ore delgiorno. I tre, secondo Israele, erano coinvolti nellafabbricazione dei micidiali razzi Qassam. Intanto l'esercito ha calcolato in circa 360 i razzi divario gittata lanciati finora dal territorio palestinese controIsraele: 255 sono caduti nel Paese e circa 67 sono statiintercettati dalle batterie antimissile del sistema "IronDome", Cupula di Ferro.

8 morti per missili su un bar

Al momento gli attacchi dei milizianipalestinesi da Gaza non hanno provocato vittime, anche sedecine di israeliani hanno dovuto ricorrere ai servizi diemergenza per attacchi di panico o stati di ansia. Stamane le sirene sono tornate a risuonare a Tel Aviv esecondo la radio dell'esercito, almeno due missili sono statiabbattuti in volo dalle batterie antimissile dispiegate nellazona. L'Egitto ha aperto il valico di Rafah per accogliere iferiti palestinesi rimasti feriti sotto i bombardamentiisraeliani nella Striscia di Gaza. Secondo l'agenzia ufficiale egiziana Mena, sono anche stataallertati gli ospedali del nord del Sinai, la penisola egizianache confina con Israele e Gaza. Il valico di Rafah di solito e' chiuso perche' il governodel Cairo teme infiltrazioni di miliziani jihadistiintenzionati a colpire nel Sinai. L'offensiva "Protective Edge", Margine Protettivo, lanciatada Israele nella notte di lunedi', ha gia' causato la morte dioltre 70 palestinesi, tra cui 11 donne e 18 bambini, e oltre400 feriti. Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite si riunira'nel pomeriggio italiano (alle 16) per discutere dell'escalationdi violenza tra israeliani e palestinesi. La riunione e' stata sollecitata dalla Lega Araba dopol'intensificarsi dei raid israeliani nella Striscia, raid chehanno causato -secondo fonti palestinesi- gia' oltre 70 morti,la gran parte dei quali civili, e centinaia di feriti. Il segretario generale del'Onu, Ban Ki-moon, ieri si e'detto allarmato per la nuova ondata di violenza e ha chiesto lamassima prudenza alle parti. (AGI).