Isis: raid nella notte in Siria, 14 morti; Cameron, "Iran potrebbe aiutare"

(AGI) - Beirut - Una serie di raid aerei condottinella notte sulla Siria dalla coalizione anti-Isis hanno ucciso14 jihadisti dello Stato  [...]

(AGI) - Beirut, 25 set. - Una serie di raid aerei condottinella notte sulla Siria dalla coalizione anti-Isis hanno ucciso14 jihadisti dello Stato Islamico e 5 civili. Lo riferiscel'Osservatorio Siriano per i Diritti Umani. Secondo la ong, chesi avvale di fonti sul terreno, i raid sono avvenuti nellaprovincia orientale di Deir Ezzor, mentre i civili sono mortiad Hasakeh. Il premier David Cameron e' convinto che la GranBretagna debba unirsi ai raid contro lo Stato Islamico in Iraqal fianco degli americani e dei loro alleati e ha convocato ilParlamento per decidere il 'via libera'. "E' giusto che la GranBretagna passi a una nuova fase d'azione", ha detto il premierdinanzi all'Assemblea generale dell'Onu, al Palazzo di Vetro."Ecco perche' ho convocato il Parlamento, venerdi', perconsentire che il Regno Unito partecipi agli attacchi aereiinternazionali contro l'Isis". L'operazione ha il sostegno deitre maggiori partiti britannici e dovrebbe passare senzadifficolta'. L'Iran potrebbe essere "parte della soluzione" nelconflitto contro i jihadisti e la comunita' internazionaledovrebbe permettere a Teheran di unirsi alla battaglia controlo Stato Islamico. Lo ha detto il premier britannico, DavidCamerom, parlando dinanzi all'Assemblea Generale dell'Onu, altermine di uno storico incontro con il presidente iranianoHassan Rohani. Cameron ha detto di essere "in profondodisaccordo" con l'Iran, ma che si dovrebbe dare a Teheran "lachance di dimostrare che puo' essere parte della soluzione, nonparte del problema". L'incontro tra Cameron e Rohani e' statoil primo al massimo livello tra i due Paesi dalla rivoluzioneislamica in Iran del 1979. L'obiettivo di Londra e' ottenerel'appoggio iraniano per combattere i jihadisti e nel frattempofare in modo che Teheran ritiri l'appoggio al regime siriano diBashar al-Assad. .