Isis: Pentagono, sara' una guerra lunga e difficile

(AGI) - Washington, 2 lug. - Il Pentagono prevede che laminaccia rappresentata da entita' terroristiche come Isissaranno affrontate in "conflitti che esploderanno piu'rapidamente, dureranno piu' a lungo e avranno luogo su un campodi battaglia molto piu' tecnicamente difficile" perche' questigruppi "rappresentano una minaccia immediata alla sicurezzatransregionale perche' riescono a sfruttare insieme rapidamentele tecnologie disponibili con ideologie estremiste". Questo un estratto dell'ultimo libro bianco sulla nuovastrategia militare Usa ("2015 National Military") redatto, a 4anni di distanza dall'ultimo, dal generale Martin Depsey, capodegli stati maggiori riuniti (il piu' alto ufficiale in grado

(AGI) - Washington, 2 lug. - Il Pentagono prevede che laminaccia rappresentata da entita' terroristiche come Isissaranno affrontate in "conflitti che esploderanno piu'rapidamente, dureranno piu' a lungo e avranno luogo su un campodi battaglia molto piu' tecnicamente difficile" perche' questigruppi "rappresentano una minaccia immediata alla sicurezzatransregionale perche' riescono a sfruttare insieme rapidamentele tecnologie disponibili con ideologie estremiste". Questo un estratto dell'ultimo libro bianco sulla nuovastrategia militare Usa ("2015 National Military") redatto, a 4anni di distanza dall'ultimo, dal generale Martin Depsey, capodegli stati maggiori riuniti (il piu' alto ufficiale in gradonelle forze armate Usa) insieme con i suoi colleghi delPentagono. (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it