Isis: Obama "non esiteremo ad agire, e' "momento leadership Usa"

(AGI) - Washington, 20 set. - Il presidente americano haribadito che oltre 40 Paesi hanno offerto il proprio sostegnoalla "vasta campagna" contro l'Isis, sotto forma diaddestramento, equipaggiamento militare, raid aerei e aiutiumanitari. "Questa settimana alle Nazioni Uniti continuero' achiamare a raccolta il mondo contro questa minaccia", haassicurato Barack Obama nel corso del tradizionale discorsosettimanale. "E' il momento della leadership americana ed e' uncompito che l'America ha l'abilita' di portare a termine,quando il mondo e' minacciato, quando il mondo ha bisogno diaiuto, chiama l'America e noi chiamiamo i nostri soldati". Obama

(AGI) - Washington, 20 set. - Il presidente americano haribadito che oltre 40 Paesi hanno offerto il proprio sostegnoalla "vasta campagna" contro l'Isis, sotto forma diaddestramento, equipaggiamento militare, raid aerei e aiutiumanitari. "Questa settimana alle Nazioni Uniti continuero' achiamare a raccolta il mondo contro questa minaccia", haassicurato Barack Obama nel corso del tradizionale discorsosettimanale. "E' il momento della leadership americana ed e' uncompito che l'America ha l'abilita' di portare a termine,quando il mondo e' minacciato, quando il mondo ha bisogno diaiuto, chiama l'America e noi chiamiamo i nostri soldati". Obama interverra' all'assemblea generale dell'Onu laprossima settimana per sollecitare la comunita' internazionalead affrontare insieme la minaccia degli jihadisti dello Statoislamico (Isis). "Non esiteremo ad agire contro questiterroristi in Iraq e in Siria", ha assicurato Obama, "ma non e'una battaglia solo dell'America". "Guideremo un'ampiacoalizione di Paesi che partecipano a questa battaglia", haaggiunto il presidente che ha insistito: "Non e' l'Americacontro l'Isis, ma e' la popolazione della regione control'Isis, e' il mondo contro l'Isis". Obama ha accolto con favore il voto del Congresso che haappoggiato il suo piano di armare i ribelli moderati sirianiper combattere gli jihadisti sunniti dell'Isis. Il voto "hamandato un potente segnale al mondo: gli americani sono unitinell'affrontare questo pericolo e spero che il Congressocontinui a far si' che le nostre truppe possano avere i mezzidi cui hanno bisogno per portare a termine le operazioni".(AGI)