Isis: il boia Jihadi John, "scusate genitori se vi ho deluso"

(AGI) - Londra, 9 mar. - Mohammed Emwazi, da tutti indicatocome il boia dello Stato Islamico dal nome di Jihadi John,tramite una terza persona ha chiesto scusa alla sua famigliaper i problemi creati dalla rivelazione della sua identita'. Loha scritto il Sunday Times britannico oggi in edicola,spiegando come il messaggio sia arrivato dalla Siria ai suoiparenti, che al momento vivono in una localita' segreta delRegno Unito guardati a vista dalla polizia, attraverso unconoscente in comune che dal Paese mediorientale e' tornato perun breve periodo nel Regno Unito. La stampa britannica sta

(AGI) - Londra, 9 mar. - Mohammed Emwazi, da tutti indicatocome il boia dello Stato Islamico dal nome di Jihadi John,tramite una terza persona ha chiesto scusa alla sua famigliaper i problemi creati dalla rivelazione della sua identita'. Loha scritto il Sunday Times britannico oggi in edicola,spiegando come il messaggio sia arrivato dalla Siria ai suoiparenti, che al momento vivono in una localita' segreta delRegno Unito guardati a vista dalla polizia, attraverso unconoscente in comune che dal Paese mediorientale e' tornato perun breve periodo nel Regno Unito. La stampa britannica sta tuttavia sottolineando anche comeEmwazi con questo messaggio non abbia espresso alcun pentimentoper le decapitazioni delle quali sarebbe uno dei principaliresponsabili. (AGI).