Isis: Egitto chiede a Interpol arresto Fratelli musulmani Qatar

(AGI) - Il Cairo, 13 set - Il procuratore generale egiziano,Hisham Barakat, ha chiesto all'Interpol di procedereall'arresto dei sette leader dei Fratelli musulmani espulsioggi dal Qatar, in quanto gia' condannati per diversi reatigravi da tribunali egiziani, con sentenze passate ingiudicato. Secondo fonti citate da media egiziani, ladecisione di espellere i sette e' stata presa dopo unincontro segreto in Arabia Saudita fra alti funzionariqatarioti e delegazioni provenienti da Usa e Francia. I due paesi, scrive il quotidiano "al-Masry al-Youm",stavano da tempo esercitando pressioni sul Qatar, che "ospitaesponenti dei Fratelli musulmani i

(AGI) - Il Cairo, 13 set - Il procuratore generale egiziano,Hisham Barakat, ha chiesto all'Interpol di procedereall'arresto dei sette leader dei Fratelli musulmani espulsioggi dal Qatar, in quanto gia' condannati per diversi reatigravi da tribunali egiziani, con sentenze passate ingiudicato. Secondo fonti citate da media egiziani, ladecisione di espellere i sette e' stata presa dopo unincontro segreto in Arabia Saudita fra alti funzionariqatarioti e delegazioni provenienti da Usa e Francia. I due paesi, scrive il quotidiano "al-Masry al-Youm",stavano da tempo esercitando pressioni sul Qatar, che "ospitaesponenti dei Fratelli musulmani i quali incitano lo Statoislamico a proseguire i suoi attacchi terroristici". Secondo lefonti, altri esponenti della Fratellanza sarebbero sul punto diessere espulsi dal paese arabo. Decine di esponenti della Fratellanza fuggirono in Qatar ein Turchia dopo i disordini dell'agosto 2013 seguiti alloscioglimento con la forza del sit-in di Rab'a, indetto perprotesta contro la deposizione dell'ex presidente MohamedMorsi. L'Egitto ne ha piu' volte chiesto l'estradizione adAnkara e Doha, finora senza risultato. (AGI).