Giornata di attacchi in Israele, chiusa la Porta di Damasco

(AGI) - Gerusalemme, 7 ott. - Giornata di alta tensione intutto Israele, segnata da tre attacchi palestinesi. Stamane,nella Citta' Vecchia di Gerusalemme, una 18enne ha accoltellatoalla schiena un ebreo, che pero' era armato. L'uomo e' riuscitoad aprire il fuoco, e ha ferito la giovane. Piu' tardi, aKiryat Gat, nel sud d'Israele, un soldato e' stato ferito da undiciannovenne che gli ha sottratto l'arma. Il giovane,rifugiatosi in un palazzo vicin, ha cercato di sparare controuna donn a ma l'arma si e' inceppata ed e' stato ucciso dagliagenti. In serata, nei pressi di

(AGI) - Gerusalemme, 7 ott. - Giornata di alta tensione intutto Israele, segnata da tre attacchi palestinesi. Stamane,nella Citta' Vecchia di Gerusalemme, una 18enne ha accoltellatoalla schiena un ebreo, che pero' era armato. L'uomo e' riuscitoad aprire il fuoco, e ha ferito la giovane. Piu' tardi, aKiryat Gat, nel sud d'Israele, un soldato e' stato ferito da undiciannovenne che gli ha sottratto l'arma. Il giovane,rifugiatosi in un palazzo vicin, ha cercato di sparare controuna donn a ma l'arma si e' inceppata ed e' stato ucciso dagliagenti. In serata, nei pressi di un centro commerciale a PetahTikva, a nord-est di Tel Aviv, un 30enne di Hebron e' statoneutralizzato dopo aver accoltellato diversi passanti. Uno diloro, un 25enne, e' stato portato all'ospedale, dove sara'curato per ferite lievi. E' stata sventata invece un'aggressione nel quartiere diAbu-Tor a Gerusalemme Est dove, riferisce Yedioth Ahronoth, un15enne e' stato arrestato dopo aver tentato di accoltellareforze di sicurezza speciali e poliziotti israeliani che sitrovavano nella zona. Domani a Gerusalemme le scuole resterannochiuse per ordine del sindaco. Chiusa anche la Porta diDamasco. Proprio il crescente livello di tensione e violenza haconvinto il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, acancellare una visita in programma per giovedi' in Germania. "Abbiamo conosciuto tempi duri e vinceremo questa ondata diterrore con determinazione, responsabilita' e unita'", haassicurato dopo una riunione con la polizia a Gerusalemme sullasituazione. Intanto, dall'esercito israeliano e' arrivato l'appello adabbassare la tensione, sostenendo che lo Stato ebraico non e'interessato a una escalation in Cisgiordania. Il coordinatoreper le attivita' nei Territori occupati, il generale YoavMordechai, ha assicurato che verra' mantenuto lo status quo alMonte del Tempio (la Spianata delle Moschee), sottolineando chesono state revocate le restrizioni imposte ai palestinesidurante le recenti festivita'. (AGI).