Germania: candidata vittima xenofobia eletta sindaco di Colonia

(AGI) - Berlino - Henriette Reker, la candidataindipendente vittima ieri di un'aggressione xenofoba perche'responsabile di politiche di accoglienza dei migranti, e'  

(AGI) - Berlino, 18 ott. - Henriette Reker, la candidataindipendente vittima ieri di un'aggressione xenofoba perche'responsabile di politiche di accoglienza dei migranti, e' stataeletta sindaco di Colonia. Reker era stata colpita al collo,mentre partecipava a un convegno elettorale, da un 44ennericonosciuto stamane come appartenente all'estrema destra. Lacandidata ha ricevuto il 52,7% dei consensi, secondo irisultati preliminari del municipio tedesco. Ieri sull'aggressione era intervenuta la cancelliera AngelaMerkel, che appoggia la candidata, che si era detta 'scioccata'e aveva condannato l'attentato. Reker, 58 anni, e' la primasindaco donna di Colonia, citta' che ha anche una significativaminoranza musulmana. Insieme alla Reker erano stati feriteanche altre quattro persone della sua scorta. (AGI).