Germania: 750. 000 richiedenti asilo entro 2015, aumenta razzismo

(AGI) - Berlino, 18 ago. - Sono circa 750.000 i richiedentiasilo che arriveranno in Germania quest'anno, una cifra bensuperiore alle stime ufficiali fornite fino a oggi dalministero dell'Interno tedesco e che sno gia' diventate fintedi polemiche nel paese. L'ultima previsione, riferita dal dalquotidiano economico Handelsblatt arriva da una fonte digoverno, e si attende che sia confermata o smentita dalleprossime stime ufficiali, che arriveranno entro questasettimana. Ma preoccupa anche l'aumento di attacchi razzistisia a migranti sia a tedeschi di origine straniera. La Germaniae' il paese verso il quale si dirige il

(AGI) - Berlino, 18 ago. - Sono circa 750.000 i richiedentiasilo che arriveranno in Germania quest'anno, una cifra bensuperiore alle stime ufficiali fornite fino a oggi dalministero dell'Interno tedesco e che sno gia' diventate fintedi polemiche nel paese. L'ultima previsione, riferita dal dalquotidiano economico Handelsblatt arriva da una fonte digoverno, e si attende che sia confermata o smentita dalleprossime stime ufficiali, che arriveranno entro questasettimana. Ma preoccupa anche l'aumento di attacchi razzistisia a migranti sia a tedeschi di origine straniera. La Germaniae' il paese verso il quale si dirige il flusso di richiedentiasilo piu' consistente in Europa. Quasi la meta' proviene daiBalcani mentre una buona parte e' costituito da persone in fugadi Siria, Eritrea e Iraq. Le ondate di migranti verso l'Europa"preoccupano di piu' rispetto alla questione della Grecia edella stabilita' dell'euro", aveva affermato domenica scorsa ilcancelliere tedesco, Angela Merkel, in un'intervista alla tvZdf. Merkel aveva spiegato che la questione dell'asilo sara' laprossima grande sfida per l'Ue, nella quale "mostreremo sesaremo davvero in grado di intraprendere un'azione comune" eanticipato le richieste di asilo sarebbero potute essere nel2015 circa 600.000. Si tratta di cifre destinate ad alimentarela preoccupazione del governo per la crescente insofferenzaxenofoba nel paese. Quest'anno, infatti, sono stati 150 gliattacchi, alcuni incendiari, a diversi centri di accoglienza erifugio per profughi, in particolare nell'est, quasi la stessacifra dell'intero scorso anno. E proprio nella porzione delpaese che sconta di piu' la poverta', ma anche lo svuotamentodelle citta' e della campagna per ragioni economiche, che e'stato registrato un aumento di crimini a sfondo razzista, chehanno avuto nel mirino sia migranti sia cittadini tedeschi diorigine straniera.(AGI).