Frontex, 710mila migranti giunti in Europa in 9 mesi

(AGI) - Bruxelles - Nei primi nove mesi del 2015 sonoarrivati in Europa 710 mila migranti, oltre il doppio rispettoall'intero 2014,  

(AGI) - Bruxelles, 13 ott. - Nei primi nove mesi del 2015 sonoarrivati in Europa 710 mila migranti, oltre il doppio rispettoall'intero 2014, quando erano in tutto 282 mila. Secondo gliultimi dati diffusi oggi dall'agenzia Ue Frontex, nel solo mesedi settembre gli arrivi sono stati 170 mila, in lieve calorispetto ai 190 mila di agosto. In Italia si e' registrato insettembre una flessione dovuta alla "carenza di barconi inLibia e al peggioramento delle condizioni meteo": i migrantisbarcati sulle coste italiane sono quindi dimezzati a 12 milanel mese scorso mentre il dato complessivo dei primi nove mesidell'anno arriva a 129 mila per il nostro Paese. Sono state le isole greche, e soprattutto Lesbos, spiega ilcomunicato di Frontex, a far fronte alla maggiore pressionemigratoria, con 350 mila arrivi fra gennaio e settembre. Insettembre, il numero di persone individuate nel Mediterraneoorientale ha sfiorato i 49 mila, in maggioranza rifugiatisiriani, mentre per gli arrivi dal Sud in Italia lanazionalita' piu' rappresentata resta quella eritrea. "Servel'assistenza urgente, soprattutto a Italia e Grecia, peraiutare a registrare e identificare i nuovi arrivi hacommentato il direttore esecutivo di Frontex, Fabrice Leggeri - Ho gia' chiesto ai paesi di fornire a Frontex ulteriorepersonale per assistere questi due paesi alle prese con un taleflusso senza precedenti. Spero che riceveremo un contributoadeguato, a dimostrazione del vero spirito della solidarieta'europea". Quanto alle frontiere con i paesi dei Balcani occidentali,l'agenzia Ue per il controllo alle frontiere ha rilevato chenei primi nove mesi dell'anno l'Ungheria ha individuato 204mila persone in arrivo, ovvero 13 volte quelle dello stessoperiodo del 2014. Inoltre, segnala ancora Frontex, ulteriori 97mila migranti, non ancora inclusi nelle cifre ufficiali, sonoarrivati in Ue attraverso la Croazia nella seconda meta' disettembre, dopo che l'Ungheria ha chiuso il confine con laSerbia. (AGI) .