Francia: incriminato ex ministro Interno di Sarkozy

(AGI) - Parigi, 7 mar. - E' stato incriminato l'ex ministrodell'Interno, braccio destro di Nicolas Sarkozy, Claude Gueant,al centro di un'inchiesta su presunti finanziamenti per lacampagna elettorale del presidente francese da parte di MuammarGheddafi. Il legale di Gueant, secondo Le Point, ha sottolineato chel'accusa nei confronti dell'ex ministro e' di falso ericiclaggio e "non e' accusato di corruzione". Per l'avvocato,i giudici indagano "semplicemente" sulla vendita di due dipintifiamminghi per 500mila euro. L'ex ministro, in stato di fermo da venerdi', sottointerrogatorio si era difeso spiegando di aver avuto quellasomma di denaro

(AGI) - Parigi, 7 mar. - E' stato incriminato l'ex ministrodell'Interno, braccio destro di Nicolas Sarkozy, Claude Gueant,al centro di un'inchiesta su presunti finanziamenti per lacampagna elettorale del presidente francese da parte di MuammarGheddafi. Il legale di Gueant, secondo Le Point, ha sottolineato chel'accusa nei confronti dell'ex ministro e' di falso ericiclaggio e "non e' accusato di corruzione". Per l'avvocato,i giudici indagano "semplicemente" sulla vendita di due dipintifiamminghi per 500mila euro. L'ex ministro, in stato di fermo da venerdi', sottointerrogatorio si era difeso spiegando di aver avuto quellasomma di denaro per la vendita dei due quadri a un avvocatomalese, ma secondo l'accusa si tratterebbe di una transazionefittizia per trasferire fondi neri. Il caso dei presunti finanziamenti di Gheddafi a Sarkozyfini' sui giornali durante la campagna per le presidenziali del2012, vinte da Francois Hollande. L'ex presidente ha sempresostenuto che i documenti pubblicati in esclusiva dal sitofrancese di giornalismo d'inchiesta Mediapart fossero falsi.(AGI).