Francia: Collomb, l'aggressore era uno squilibrato

Francia: Collomb, l'aggressore era uno squilibrato
 PHILIPPE DESMAZES / AFP
 omicidio in Francia (AFP)

L'uomo che ha ucciso madre e sorella e ferito un'altra donna a Trappes, prima di essere ucciso dalla polizia, era uno squilibrato e non un terrorista dell'Isis. Ne è convinto il ministro dell'Interno francese, Gerard Collomb. "Oggi abbiamo a che fare con qualcuno con seri problemi psichiatrici piu' che con qualcuno che e' impegnato e che potrebbe rispondere agli ordini e alle istruzioni di Daesh", ha detto il responsabile del dicastero, usando l'acronimo arabo dell'Isis. Il Califfato, tramite l'organo di propaganda Amaq, aveva in precedenza rivendicato l'attacco, ma fin da subito la polizia era stata cauta e aveva privilegiato la pista familiare. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it