Ex maggiordomo Trump minaccia Obama "va impiccato"

Ex maggiordomo Trump minaccia Obama "va impiccato"
 Usa 2016 Donald Trump - afp

Washington - I servizi segreti americani stanno indagando sull'ex maggiordomo di Donald Trump che ha pubblicato su facebook minacce contro Barack Obama. L'uomo, l'ottantaquattrenne Anthony Senecal, che e' stato a servizio presso 'The Donald' per 17 anni, mercoledi' scorso ha postato su Facebok un messaggio visibile solo ai suoi contatti sul social network in cui si legge che Obama "fin dal suo primo mandato avrebbe dovuto essere preso dai nostri militari ed eliminato, invece e' ncora al potere". Nell'aprile del 2015 l'uomo aveva pubblicato un altro post in cui diceva che Obama sarebbe dovuto essere "impiccato per tradimento", mentre un mese piu' tardi diceva esplicitamente che avrebbe voluto aiutare l'America "a liberarsi dalla feccia al governo", anche "facendo penzolare il suo magro sedere (di Obama) dal porticato". La notizia e' stata pubblicata dal magazine 'Mother Jones', che ha chiesto conferma allo stesso Senecal che ha confermato di essere l'autore dei post su Facebook. L'uomo, che non lavora piu' da anni per Trump, sostiene di svolgere un lavoro da 'memoria storica' della residenza del miliardario Usa a Mar a Lago, ma lo staff di Trump ha fatto sapere che Senecal non lavora piu' a Mar a Lago da anni. I servizi segreti Usa, responsabili della sicurezza del Presidente, hanno fatto sapere di essere "a conoscenza della questione" confermando che "saranno condotte tutte le indagini del caso". (AGI)