Il Brexit Party di Farage sfonda con il 31,5%, crollo dei Tory

Stando ai primi dati, le urne sembrano aver duramente sanzionato i Tories della premier Theresa May, relegati a quinta formazione politica del Regno Unito con il 7,5%

europei brexit farage 

Il Brexit Party di Nigel Farage si profila come il primo partito in Gran Bretagna con un risultato intorno al 31,5%, secondo le prime proiezioni. Lo stesso Farage si è già affrettato ad prevedere "una grande vittoria".

Stando ai primi dati, le urne sembrano aver duramente sanzionato i Tories della premier Theresa May, relegati a quinta formazione politica del Regno Unito con il 7,5% dei voti: un tracollo. Questo mentre i liberal-democratici conquistano, sempre stando ai primi dati, il 20% dei consensi, il laburisti si fermano al 16,6%, e i Verdi l'11,6. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it