Danimarca: destra xenofoba vince elezioni politiche, socialdemocratici ko

(AGI) - Copenhagen, 19 lug. - Le opposizioni danesi hanno vintole elezioni politiche. Il centrodestra di Lars Lokke Rasmussene del Partito del popolo

Danimarca: destra xenofoba vince elezioni politiche, socialdemocratici ko
(AGI) - Copenhagen, 19 lug. - Le opposizioni danesi hanno vintole elezioni politiche. Il centrodestra di Lars Lokke Rasmussene del Partito del popolo si e' conquistato il primo posto, hariferito il canale radiofonico di Stato. Suoi sono 90 seggi nelparlamento mentre 85 sono andati al centrosinistra del primoministro uscente Helle Thorning-Schmidt. Helle Thornng-Schmidtha ammesso la sconfitta e affermato che si dimettera' dallaguida del partito socialdemocratico. In realta' la formazionedi un governo risulta complicata. All'interno della coalizionedi Rasmussen, infatti, i rapporti di forza sembrano giocare afavore del Partito del popolo oltre il 21% dei voti), con fortivenature xenofobe, che per mantenere la propria identita'maturata nell' antipolitica potrebbe non entrare nel governo mafare come tra il 2001 e il 2011, quando sostenne il governodall'esterno. "Non abbiamo paura di far parte del governo secio' ci consentira' di esercitare grande influenza politica",ha spiegato il capo Kristian Thulesen Dahl, ma" non e' sicuroche ci faranno determinate concessioni". .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it