Corea del Sud: ferito con lametta ambasciatore Usa, non e' grave - Video

(AGI) - Seul, 5 mar. - L'ambasciatore statunitense in Corea delSud, Mark Lippert, e' stato aggredito alle 23.42 ora italianada un cinquantenne armato con una lametta di rasoio mentre siapprestava ad effettuare un intervento pubblico (lecture) alSejong Art Center nel centro di Seul. Lippert ha riportato unaferita al volto ed una alla mano sinistra. E' stato ricoveratoin ospedale ma le sue ferite non destano preoccupazione. In unafoto subito dopo l'aggressione si vede Lippert dirigersi versol'uscita senza bisogno di aiuto ma sanguinante alla manosinistra e con almeno un'altra ferita al volto. L'aggressore,

Corea del Sud: ferito con lametta ambasciatore Usa, non e' grave - Video

(AGI) - Seul, 5 mar. - L'ambasciatore statunitense in Corea delSud, Mark Lippert, e' stato aggredito alle 23.42 ora italianada un cinquantenne armato con una lametta di rasoio mentre siapprestava ad effettuare un intervento pubblico (lecture) alSejong Art Center nel centro di Seul. Lippert ha riportato unaferita al volto ed una alla mano sinistra. E' stato ricoveratoin ospedale ma le sue ferite non destano preoccupazione. In unafoto subito dopo l'aggressione si vede Lippert dirigersi versol'uscita senza bisogno di aiuto ma sanguinante alla manosinistra e con almeno un'altra ferita al volto. L'aggressore, che aveva precedenti penali, e' statoarrestato. E' stato reso noto solo il suo cognome "Kim", chjee' pero' il piu' diffuso sia a Pyongyang che a Seul. La Cnn ha riferito che mentre si scagliava contro Lippertda dietro le spalle del diplomatico ha urlato frasi sconnessesull'unificazione delle due Coree.

Guarda il video

L'aggressore dell'ambasciatore statunitense in Corea delSud, Mark Lippert, rimasto ferito al volto e ad una mano, ilcinquantenne Kim Ki-jong era conosciuto dalla polizia, tral'altro, per aver organizzato manifestazioni a sostegno delregime nordcorano. Lo riferisce l'agenzia di Seul, Yonhap. Inprecdenza testimoni oculari avevano riferito che l'uomo mentreaggrediva Lippert ha urlato slogan a favore dellariunificazione delle due Coree e contro la grande esercitazionimilitari, 'Foal Eagle', iniziate da pochi giorni tra le truppedi Seul e quelle di Washington. Non solo. L'aggressore era'gia' noto alla polizia: nel 2010 aveva cercato di aggredirel'ambasciatore giapponese a Seul scagliandogli contro un pezzodi cemento. Gli venne inflitta un pena detentiva sospesa con lacondizionale. Kim e' tra l'altro membro della stessaorganizzazione, il "Korean Council for Reconciliation andCooperation", a favore dell'unificazione delle due Coree cheaveva organizzato l'incontro con l'ambasciatore al Sejong ArtCenter nel centro di Seul. Recentemente aveva anche organizzatouna protesta solitaria contro il Giappone per le isole contesetra Seul e Tokyo: conosciuto come Dokdo in Corea e Takeshima inGiappone. Barack Obama ha chiamato l'ambasciatore statunitensein Corea del Sud, Mark Lippert, rimasto ferito meno di un'orafa da un aggressore che lo ha colpito con una lametta di rasoiomentre stava partecipando ad un evento pubblico a Seul. Ilpresidente, ha reso noto la Casa Bianca, ha espresso a Lippertla sua vicinanza e gli ha fatto gli auguri per una rapidaguarigione. .