Clima: Carney (Boe), fare di piu' o tragedia all'orizzonte

(AGI) - Londra, 30 set. - Il Governatore della Bank of England(Boe), Mark Carney, lancia l'allarme sui pericoli perl'economia che vendono dai mutamenti climatici. "Una tragediaall'orizzonte" la definisce, sostenendo che i mutamenticlimatici porteranno a una crisi finanziaria e alla caduta deinostri standard di vita se i paesi piu' avanzati non faranno dipiu' sulle emissioni di carbonio e sull'inquinamentoindustriale: "C'e' ancora tempo per intervenire ma la finestradelle opporunita' si sta riducendo". "Gli attuali cambiamenticlimatici - sostiene Carney, parlando ai Lloyd's di Londra -impallidiscono rispetto a quello che potrebbe succedere. I piu'

(AGI) - Londra, 30 set. - Il Governatore della Bank of England(Boe), Mark Carney, lancia l'allarme sui pericoli perl'economia che vendono dai mutamenti climatici. "Una tragediaall'orizzonte" la definisce, sostenendo che i mutamenticlimatici porteranno a una crisi finanziaria e alla caduta deinostri standard di vita se i paesi piu' avanzati non faranno dipiu' sulle emissioni di carbonio e sull'inquinamentoindustriale: "C'e' ancora tempo per intervenire ma la finestradelle opporunita' si sta riducendo". "Gli attuali cambiamenticlimatici - sostiene Carney, parlando ai Lloyd's di Londra -impallidiscono rispetto a quello che potrebbe succedere. I piu'illuminati tra voi prevedono un'ampio impatto globale sullaproprieta', le migrazioni, la stabilita' politica, cosi' comesulla sicurezza alimentare ed idrica. Dunque, perche' nonfacciamo di piu' per indirizzare tutto cio'?". Carney ritieneche vi sia un crescente apporto umano ai cambiamenti climaticie che dal 1980 gli eventi che causano forti perdite legati alclima sono triplicati. In particolare, le perdite del settoreassicurativo al netto dell'inflazione sono quintuplicate, a 50miliardi di dollari l'anno. "I cambiamenti climatici - diceCarney - sono una tragedia all'orizzonte. Non c'e' bisogno diun esercito di esperti patrimoniali per dirci che icatastrofici impatti di un mutamento climatico si farannosentire al di la' dell'orizzonte tradizionale, imponendo allefuture generazioni un costo che le attuali generazioni non e'in grado di fissare". "L'orizzonte della politica monetaria -aggiunge - e' di due, tre anni. Per la stabilita' finanziariae' un po' piu' lungo, ma tipicamente non va oltre l'orizzontedel ciclo creditizio, cioe' circa una decade. In altre parole,una volta che i mutamenti climatici saranno definiti unproblema per la stabilita' finanziaria, potrebbe essere troppotardi". Carney fa tre esempi di come i mutamenti climaticipossono impattare sulla stabilita' finanziaria: i rischifisici, come i rimborsi per tempeste o inondazioni; i rischifinanziari che potrebbero derivare dalle cause di quelli chesubiscono danni a quelli che sono ritenuti responsabili deimutamenti climatici; i rischi causati dalla rivalutazione delleattivita' causate dagli aggiustamenti legati a un'economia apiu' basse emissioni di carbonio. (AGI).