Choc in Francia, maestra uccisa in classe dalla madre di un alunno

(AGI) - Albi (Francia)  Un'insegnante francese e'stata accoltellata a morte in classe, davanti ai suoi alunniatterriti, dalla madre di uno  [...]

Choc in Francia, maestra uccisa in classe dalla madre di un alunno
(AGI) - Albi (Francia), 4 lug. - Un'insegnante francese e'stata accoltellata a morte in classe, davanti ai suoi alunniatterriti, dalla madre di uno di loro: e' accaduto nella scuolaelementare 'Edouard Herriot' di Albi, nella regionesud-occidentale del Midi-Pirenei, dove le lezioni erano appenainiziate. "Si e' presentata una delle madri brandendo uncoltello, e ha colpito una maestra di 34 anni di fronte aibambini", e' stata la ricostruzione del procuratore cittadino,Claude Derens. "Quando sono arrivato io, stavano cercando dirianimare la vittima, che era in arresto cardiaco". L'assassinae' stata catturata una ventina di minuti dopo: si tratta di una47enne le cui generalita' non sono state divulgate. In gennaio la donna era stata segnalata e schedata dallapolizia per aver abbandonato di uno dei figli, un quindicenne,e per aver tentato d'impedire agli agenti di rintracciarlo.Secondo l'emittente 'Bfm Tv', al momento di aggredire lamalcapitata avrebbe gridato: "Non sono una ladra!". I motividel letale gesto sono pero' ancora al vaglio degli inquirenti. Il presidente Francois Hollande ha subito inviato sul postoil ministro della Pubblica Istruzione, Benoit Hamon, percoordinare l'intervento del governo nella vicenda. "Tutti iservizi statali saranno mobilitati perche' ci si prenda cura diquei bambini e degli addetti che hanno dovuto assistere a unatragedia cosi' orribile", ha assicurato il titolaredell'Eliseo. Lo stesso Hamon, atteso in giornata ad Albi, si e'detto "traumatizzato dal delitto, che ha fatto piombare nellutto la fine dell'anno scolastico". In Francia il fenomenodelle aggressioni agli insegnanti da parte dei genitori e'drammaticamente diffuso: secondo uno studio pubblicato inaprile, quasi la meta' dei maestri elementari ha dovuto subireassalti quanto meno verbali, e sovente persino fisici. (AGI).