Australia: ostaggi in caffe' Sydney, "chiesta bandiera dell'Isis"

(AGI/AFP) - Sydney, 15 dic. - Il terrorista che, da diverseore, tiene diverse persone in ostaggio in una caffetteria nelcentro di Sydney, in Australia, ha chiesto che gli vengarecapitata una bandiera dello Stato Islamico e ha fatto sapereche ci sono quattro bombe piazzate in giro per la citta'. L'ha riferito un'emittente australiana, Channel 10, il cuistaff sostiene di aver parlato attraverso Twitter con "dueostaggi" all'interno del locale. "Hanno confermato due suerichieste: vuole che gli venga consegnata direttamente nelcaffe' una bandiera dell'Isis e vuole parlare al premier: essisostengono anche ci siano quattro

(AGI/AFP) - Sydney, 15 dic. - Il terrorista che, da diverseore, tiene diverse persone in ostaggio in una caffetteria nelcentro di Sydney, in Australia, ha chiesto che gli vengarecapitata una bandiera dello Stato Islamico e ha fatto sapereche ci sono quattro bombe piazzate in giro per la citta'. L'ha riferito un'emittente australiana, Channel 10, il cuistaff sostiene di aver parlato attraverso Twitter con "dueostaggi" all'interno del locale. "Hanno confermato due suerichieste: vuole che gli venga consegnata direttamente nelcaffe' una bandiera dell'Isis e vuole parlare al premier: essisostengono anche ci siano quattro bombe, due all'internodell'Lindt Cafe' a Martin Place e due altre a Sydney". Non c'e'stata alcuna conferma dalla polizia. Intanto centinaia dipoliziotti e 'teste di cuoio' continua a assediare il'chocolate Cafe', nel cuore della citta' australiana, dove e'gia' esposta una bandiera -nera con la scritta araba in bianco-esposta da una finestra. Il drappo attuale sembrerebbe esserela cosiddetta shahada, la professione di fede nell'Islam, incui c'e' scritto che "non c'e' altro dio che Allah, e Maomettoe' il suo messaggero". (AGI).