Arabia Saudita: re Salman, lavoriamo per sviluppo Paese

(AGI) - Riad, 10 mar. - L'Arabia Saudita lavorera' perraggiungere "uno sviluppo completo ed equilibrato" e per"difendere le cause arabe e islamiche". Lo ha dichiarato il resaudita Salman bin Abdelaziz in un discorso televisivo che harivelato l'agenda interna e internazionale del nuovo monarca,succeduto lo scorso gennaio a re Abdullah. "Il nostro paese stamarciando a passo sostenuto verso la crescita e continuera' alavorare sui principi su cui il regno e' stato fondato", hadetto Salman nel suo intervento. Sul piano della sicurezza, ilmonarca ha promesso di "rafforzare le capacita' delle forze disicurezza"

(AGI) - Riad, 10 mar. - L'Arabia Saudita lavorera' perraggiungere "uno sviluppo completo ed equilibrato" e per"difendere le cause arabe e islamiche". Lo ha dichiarato il resaudita Salman bin Abdelaziz in un discorso televisivo che harivelato l'agenda interna e internazionale del nuovo monarca,succeduto lo scorso gennaio a re Abdullah. "Il nostro paese stamarciando a passo sostenuto verso la crescita e continuera' alavorare sui principi su cui il regno e' stato fondato", hadetto Salman nel suo intervento. Sul piano della sicurezza, ilmonarca ha promesso di "rafforzare le capacita' delle forze disicurezza" e ribadito che il paese "resta impegnato al rispettodi tutti i suoi accordi". "Difenderemo le cause arabe eislamiche con tutti i mezzi possibili" e "cercheremodi allentare le tensioni nel mondo musulmano". "L'ArabiaSaudita fa parte di questo mondo e vive i suoi stessi problemi.Il regno sara' attivo nel promuovere soluzioni ai piu'pressanti problemi di attualita'", ha affermato il re saudita.Importanti parole anche sul capitolo giustizia. "Il relavorera' per dare giustizia a tutti i cittadini, senza faredifferenze". In questo senso, Salman fa sapere di aver "chiestoal ministero dell'Interno di invitare i governatori adascoltare la voce del popolo". In ogni caso, "il governoaffrontera' le ragioni delle spaccature nella societa' saudita"e "sradichera' le distinzioni che minacciano l'unita' delpaese. "I figli del paese - ha ricordato - sono tutti ugualinei diritti e nei doveri". Un altro male da "sradicare", per ilsovrano saudita, e' quello della corruzione. "La sicurezza e'una responsabilita' di ciascuno di noi e non dovremmopermettere a nessuno di danneggiarla", ha sottolineato Salman. Sul fronte economico, l'obiettivo e' realizzare un sistema"articolato e diversificato" e "limitare gli effetti del calodel prezzo del petrolio sullo sviluppo". In ogni caso, harilevato il re, "negli ultimi mesi prezzi petroliferi piu' altihanno avuto un impatto positivo sull'economia del regno".Continuera', ad ogni modo, "l'esplorazione delle risorse dipetrolio e di gas". Anche in materia di sanita', le autorita'saudite "lavoreranno per sviluppare servizi sanitarispecializzati per tutti i cittadini". Il governo dovrebbe anche"fornire un'istruzione che ottenga risultati importanti per ilprocesso di sviluppo e che sia in linea con gli standard delmercato". (AGI)