XI PIANO: 40 MLD DI EURO PER LE RISORSE IDRICHE

Pechino, 31 gen. - Durante l'Undicesimo piano quinquennale(2006-2010) le autorita' centrali destineranno 365,5 miliardidi yuan (40 miliardi di euro) per la tutela delle risorseidriche, piu' del doppio rispetto al quinquennio 2001-2005,quando il governo aveva investito 177,2 miliardi di yuan (19,5miliardi di euro). A renderlo noto e' il ministero delleFinanze cinese. Secondo le stime preliminari, per l'Undicesimopiano nel bilancio preventivo lo Stato ha stanziato 231,5miliardi di yuan (piu' di 25 miliardi euro) per il settoreidrico, 1,7 volte di piu' rispetto a quanto stanziato nel pianoprecedente. Gli investimenti sono destinati alla realizzazionedi grandi opere tra le quali il progetto di diversione dellaacque Sud-Nord; il progetto maggiore di controllo delle acquedel fiume Huai; la sicurezza dell'acqua potabile nelle areerurali; il rafforzamento delle dighe di grandi e mediedimensioni; il ripristino e ricostruzione delle aree diirrigazione di grandi dimensioni e altro ancora. Le autorita'centrali hanno inoltre ampliato la spesa per lo sviluppo di unaagricoltura integrata, destinando per il quinquennio 2011-2015fondi per quasi 35 miliardi di yuan (quasi 4 miliardi d'euro).Questi fondi saranno utilizzati per la trasformazione diterreni agricoli a rendimento medio-basso con priorita' aiprogetti per l'irrigazione e la tutela delle risorse idriche;per la realizzazione di progetti pilota di terreni ad altorendimento ed infine per la tutela del suolo e il risparmoidrico. .