Xi in Uzbekistan, domani il vertice Sco

Pechino, 22 giu. - Secondo giorno di visita del presidente cinese Xi Jinping, in Uzbekistan, dopo le tappe europee in Serbia e Polonia. Xi è arrivato assieme alla moglie, Peng Liyuan, a Bukhara, storica località lungo la via della Seta, nella serata di ieri, dove è stato accolto dal primo ministro uzbeko, Shaukat Mirziyoev. Xi ha fatto un giro nella città antica, che rientra nel patrimonio dell'Unesco e che ha definito la "perla sull'antica Via della Seta". Xi ha poi proseguito verso Tashkent, la capitale del Paese centro-asiatico, per incontrare il presidente uzbeko, Islam Karimov, e partecipare, domani e venerdì, al sedicesimo vertice dei capi di Stato dei Paesi membri della Sco, la Shanghai Cooperation Organization.

 

Nella capitale uzbeka, Xi e Karimov hanno firmato l'accordo per elevare i rapporti tra Cina e Uzbekistan a livello di partnership strategica complessiva, al termine dei colloqui bilaterali. Domani, a Tashkent, arriveranno anche i leader degli altri Paesi asiatici membri della Sco, il forum strategico e sulla sicurezza fondato da Cina, Russia e dalle repubbliche dell'Asia centrale di Tagikistan, Kirghizistan e Kazakistan, a cui si è aggiunto nel 2001 l'Uzbekistan, per il vertice dei capi di Stato. La grande novità di quest'anno sarà l'ammissione a pieno titolo tra i membri anche di Cina e Pakistan, decisa già allo scorso vertice di Ufa, in Russia, nell'estate 2015. Al termine del summit, sono previsti per Xi Jinping anche un vertice trilatere con i leader di Cina e Mongolia e una serie di incontri bilaterali con i presidenti dei Paesi presenti al vertice di Tashkent.

 

e.b.

 

22 GIUGNO 2016

 


@Riproduzione riservata