XI: CORDOGLIO PER MORTE LEADER SINGAPORE

Pechino, 23 mar. - Il presidente cinese Xi Jinping ha inviatoun messaggio di condoglianze per la morte dell'ex primoministro di Singapore, Lee Kuan Yew, scomparso domenicaall'eta' di 91 anni dopo un mese di terapia intensiva perpolmonite. Lo riferisce l'agenzia di Stato Xinhua. Nelmessaggio, indirizzato al presidente del Paese, Tony Tan KengYam, Xi ha espresso il suo dolore per la morte del leadersingaporiano e la sua vicinanza alla famiglia a nome delgoverno e del popolo cinese."Lee era stato il padre fondatore di Singapore, oltre che unostratega e statista ampiamente rispettato dalla comunita'internazionale", ha dichiarato Xi, che lo ha definito "un amicodel popolo cinese e un pioniere, promotore e forte sostenitoredelle relazioni tra Cina e Singapore, quest'anno al loro25esimo anniversario". "La morte di Lee e' una perdita per ilpopolo di Singapore e per la comunita' internazionale", ha poiaggiunto Xi. "La Cina vuole continuare a lavorare con Singaporeper portare avanti la tradizionale amicizia tra i due Paesi,consolidando i rapporti di buon vicinato e approfondendo unacooperazione di mutuo vantaggio nell'interesse dei propripopoli", ha concluso Xi. Del presidente Xi, Lee aveva detto:"Lo affiancherei a Nelson Mandela. Una persona con una enormestabilita' emozionale che non permette ai propri problemi odolori di influenzare il proprio giudizio. In altre parole e'una persona degna di nota".I funerali del leader della citta'-stato saranno tenuti il 29marzo, giorno in cui terminera' la settimana di luttonazionale. Nel frattempo il feretro sara' esposto al palazzodel Parlamento.Lee Kuan Yew, che ha guidato e plasmato il Paese come premierdal 1959 al 1990 trasformandolo da colonia britannicasottosviluppata al 'miracolo economico asiatico', non si e' maiallontanato dalla scena politica, oggi guidata da suo figliomaggiore Lee Hsien Loong. .