WU ZHENGHU, CONDANNA A MORTE PER TANGENTI

Hangzhou, 7 set.- Wu Zhenghu e' stato condannato a morte. Aprendere la decisione in prima istanza nei confronti dell'exvicepresidente della Conferenza Consultiva Politica del Popolocinese di Hangzhou e' stata la Corte intermedia del popolodella citta' di Huzhou. Per Wu e' stata decisa anche lasospensione della pena per due anni, la perdita a vita deidiritti politici e la confisca di tutte le sue proprieta'.L'accusa era quella di aver approfittato della sua posizione didirettore di ospedale nella citta' di Hangzhou dalla primameta' del 2000 al giugno del 2010 per ricevere denaro per untotale di 16,2 milioni di yuan circa ( 1,8 milioni di euro); diquesti, 10,1 milioni di yuan (1,1 milioni di euro) sono inparte stati restituiti volontariamente da Wu e in parterecuperati dagli organi della procura. .