TIBET, CRESCITA ECONOMICA DEL 12, 3%

Lhasa, 25 gen.- Nel 2010 la regione autonoma del Tibet e' statainteressata da una crescita economica del 12,3%, raggiungendo i50,7 miliardi di yuan (all'incirca 6 miliardi di euro). E'quanto riportato dall'Istituto nazionale di Statistica cinese.Con un tasso di crescita che ha superato del 2% quelladell'intero Paese, negli ultimi cinque anni, il prodottointerno lordo (PIL) della regione e' aumentato del 79,5%. E'stato stimato che il reddito pro capite al netto degliagricoltori e degli allevatori e' passato dai 2.078 yuan(equivalenti a circa 231 euro) del 2005 ai 4.138 yuan (460 eurocirca) del 2010, mentre quello dei residenti nelle zone urbanee' arrivato sino a 14.900 yuan (1.662 euro circa). Anche ilsettore del turismo ha visto un notevole incrementoraggiungendo nello scorso anno il 14,1% del PIL locale. .