SAFE: NORME PIU' SNELLE SULLE OPERAZIONI BANCARIE

Pechino, 13 giu. - Nuove norme verranno applicate per lastandardizzazione della vendita e dell'acquisto di valutestraniere, con lo scopo di facilitare le operazioni bancarie.Lo ha annunciato questa mattina la State Administration ofForeign Exchange (SAFE); sebbene un comunicato fosse gia' statoreso noto alcuni giorni fa, i provvedimenti di fatto verrannoapplicati a partire dal 1 luglio. La comunicazione standardizzale operazioni correnti e le transazioni di capitale estero,prevedendo una "gestione equilibrata" e la formulazione dicriteri quantitativi unificati sul cambio con valuta stranieradel capitale bancario (o del capitale d'esercizio). Prevedeinoltre "operazioni semplificate", combinando le peculiarita'dell'operato delle banche in materia di transizioni con valutaestera, conformando le strategie gestionali gia' regolamentatedalle norme vigenti e migliorando quei punti ancora nonsufficientemente chiari. Introdurra' inoltre una "riduzionedelle verifiche", semplificando le richieste di analisianticipate sui profitti bancari relativi alle operazioni. Lanuova regolamentazione dara' espressione al principio basatosul "controllare le grandi imprese, lasciare quelle piu'piccole gestirsi autonomamente", e del "controllo aposteriori", riaffermando la richiesta di informazioni estatistiche sull'operato delle banche. Secondo la SAFE, ilcomunicato potra' ridurre le richieste di controlli,semplificare il processo di amministrazione e promuovere unosviluppo ordinato delle attivita' bancarie. .