PROFITTI INDUSTRIALI ACCELERANO A GIUGNO, +5,1%

Di Eugenio Buzzetti

 

Pechino, 27 lug. - Accelerano a giugno i profitti industriali delle aziende cinesi, che crescono del 5,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, ai livelli più alti degli ultimi tre mesi e a quota 616,3 miliardi di yuan (92,4 miliardi di dollari). A maggio, la crescita era stata del 3,7%. Secondo gli ultimi dati publicati dall'Ufficio Nazionale di Statistica cinese, nei primi sei mesi del 2016, i profitti industriali hanno subito, però, un nuovo rallentamento: tra gennaio e giugno sono cresciuti del 6,2% rispetto allo stesso periodo del 2015, contro una crescita annua del 6,4% tra gennaio e maggio scorsi.

In totale, i profitti delle aziende con ricavi superiori ai venti milioni di yuan all'anno (poco più di tre milioni di dollari) hanno raggiunto quota tremila miliardi di yuan nel primo semestre, circa 450 miliardi di dollari. La trasformazione del modello economico cinese ha colpito soprattutto le industrie del settore minerario, che hanno registrato un calo nei profitti dell'83,6% rispetto ai primi sei mesi del 2015.

 

27 LUGLIO 2016

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

ASEAN: VOLTARE PAGINA NEL MAR CINESE MERIDIONALE

 

MALTEMPO: 833 MORTI DA GIUGNO, BILANCIO PEGGIORE DAL 2011

 

CINA CONTRO COREA SUD, THAAD "DANNEGGIA FIDUCIA RECIPROCA"

 


CORRUZIONE, ERGASTOLO PER EX NUMERO DUE DELL'ESERCITO

 

G20: RIPRESA GLOBALE ANCORA DEBOLE, PESANO BREXIT E TERRORISMO

 

PREMIER LI, RIPRESA GLOBALE NON DIPENDE SOLO DA CINA

 

STUDENTI CINESI A MONTECITORIO PER STUDIARE RIFORME

 

 

@Riproduzione riservata