PREZZI REAL ESTATE, PIU' 0, 41% IN 100 CITTA'

Pechino, 1 lug. - Nelle principali 100 citta' cinesi, il mesedi giugno si e' concluso con un aumento dei prezzi delle casepari allo 0,41% su base mensile; e' quanto e' emerso da unrapporto pubblicato questa mattina dal China Real Estate IndexSystem (CREIS). Sebbene il rincaro sia di 0,12 puntipercentuali inferiore a quello di maggio, il prezzo medio delleabitazioni nelle citta' prese in esame lo scorso mese si e'attestato a 8.856 yuan (943 euro circa) per metro quadrato,contro gli 8.819 yuan (poco piu' di 939 euro) di maggio.Secondo i dati ufficiali, 75 citta' hanno registrato unincremento dei prezzi, 25 hanno evidenziato un calo; in 73citta' il rincaro su base mensile e' stato inferiore all'1%. Inaumento anche il prezzo delle case su base annua; nelleprincipali 100 citta' si e' attestato al 5,19%. Nessunavariazione invece nelle citta' di primo livello, come Pechino,Shanghai e Tianjin, nelle quali il prezzo medio del periodomaggio-giugno e' rimasto invariato, attestandosi a 15.829 yuan(all'incirca 1.686 euro) a metro quadrato. Ad un mercatoimmobiliare dallo scorso anno in continuo surriscaldamento, ilgoverno cinese ha risposto con una serie di misure, prime tratutte politiche monetarie piu' restrittive, il divieto diacquisto di terze case, l'imposizione di obiettivi per ilcontrollo dei prezzi e l'imposta patrimoniale. .