Poltrona Frau rilancia in Cina

Rita Fatiguso
Dario Rinero è certo di aver fatto la cosa giusta. Tanto da pensare che la scelta di Poltrona Frau group, di cui è amministratore delegato, di allearsi con la rete di showroom Da Vinci, farà scuola.
Annunciato ieri, l'accordo con la famiglia Pui di Hong Kong, proprietaria di una ventina di showroom Da Vinci in tutta l'Asia, ruota intorno alla distribuzione dei marchi Poltrona Frau, Cassina e Cappellini, grazie al canale commerciale del gruppo cinese.
Un nome che conta, Da Vinci: in Cina, Singapore, Malesia, Hong Kong e Indonesia è leader riconosciuto per la distribuzione di arredamento di alta gamma. Il Gruppo Poltrona Frau nel 2010 avrà uno spazio di rilievo in due showroom Da Vinci, una a Shangai sulla Huai Hai Road e una a Pechino. Il piano di aperture in Cina prevede un multibrand dedicato ai marchi del Gruppo a Shanghai l'anno prossimo in NanJing Xi Road, oltre all'inserimento, entro il 2013, in altre sette showroom cinesi.
«Per noi è una svolta - ribadisce al Sole 24 Ore Dario Rinero. Pensiamo di aver colto un particolare essenziale nella strategia Da Vinci: la catena sta passando dal decor al design e noi non potevamo non esserci. Armani casa, Fendi, sono già presenti, d'ora in poi ci saremo anche noi. Da Vinci è un grande acquirente del made in Italy».
Aggiunge Rinero: «Una popolazione giovane, sempre più istruita, con possibilità economiche crescenti e con un orientamento al design sempre più sofisticato, sarà il vero motore della crescita nel mercato asiatico nei prossimi anni. L'accordo con Da Vinci darà un'ulteriore spinta allo sviluppo alla conoscenza dei nostri marchi».
Il piano di espansione della rete commerciale in Asia dei marchi del gruppo italiano di alto design continua con cinque nuove showroom già operative nel 2010: Hong-Kong e Tainan, il quinto show room a Taiwan per Poltrona Frau, Seul per Cassina e Sidney e Mumbai per il Gruppo. Entro l'anno, l'apertura a Melbourne.
«L'Asia in generale ha sempre rappresentato per il Gruppo Poltrona Frau un mercato di grande importanza, siamo l'unico player nel segmento del mobile di alta gamma ad avere un ufficio stabile a Singapore da oltre un decennio - aggiunge l'ad di Poltrona Frau - Cassina è presente sul mercato giapponese da 30 anni con Cassina IXC, joint venture con il gruppo Unimat che distribuisce i prodotti in cinque showroom giapponesi di prestigio».
La Cina, con un tasso di crescita del 10%, è un mercato con un alto potenziale di sviluppo. Intanto, circa 25mila visitatori al giorno, perlopiù cinesi, hanno sfilato davanti a creazioni Poltrona Frau e Cassina visitando il padiglione italiano dell'Expo di Shanghai, un evento che ha dato ai due marchi grandissima visibilità.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

14/10/2010