Pechino scommette sui bond della Corea del Sud

Pechino punta sull'Asia nel processo di diversificazione delle sue riserve valutarie (pari a un valore di 2.450 miliardi di dollari). Nel primo semestre la Cina ha più che raddoppiato i suoi investimenti in titoli del Tesoro sudcoreani a 3.990 miliardi di won (3,4 miliardi di dollari). Nello stesso periodo ha portato gli acquisti netti di titoli giapponesi a 1.733 miliardi di yen (20,3 miliardi di dollari), dai 41 miliardi di yen dell'intero 2009. Per contro, a fine giugno il portafoglio di titoli Usa è sceso a 843,7 miliardi di dollari, quasi 100 miliardi in meno rispetto al picco di 940 miliardi del luglio 2009 (nella foto la manifestazione di lavoratori organizzata da Foxconn, la "fabbrica dei suicidi").

19/08/2010