PECHINO APRE ALLE BANCHE STRANIERE

Pechino, 30 luglio- Pechino continuerà i suoi sforzi per vincolare i tassi d'interesse al mercato e consentirà ad alcune banche straniere selezionate di emettere titoli in yuan sul territorio cinese: lo ha dichiarato il governatore della People's Bank of China Zhou Xiaochuan ai margini del Sino-U.S. Strategic and Economic Dialogue che si è tenuto a Washington in questi giorni. Gli istituti di credito stranieri potranno inoltre godere degli stessi diritti delle banche cinesi nel sottoscrivere bond emessi al mercato interbancario. Secondo diversi media di stato le prime banche a beneficiare dell'apertura saranno Bank of East Asia, HSBC e Standard Chartered, tra gli istituti di credito stranieri che vantano più uffici di rappresentanza in Cina.