NSAGATE: GREENWALD, RUSSIA E CINA NON HANNO FILE SNOWDEN

Pechino, 16 giu. - Edward Snowden non ha fornito informazionisegrete a Russia e Cina: lo sostiene Glenn Greenwald, il primogiornalista a essere stato contattato dall'ex tecnico dellaCia, dopo le notizie secondo cui Mosca e Pechino avrebberodecifrato il dossier di documenti top secret portato via daSnowden in forma digitale durante la sua fuga, costringendoLondra a richiamare diverse spie da Paesi ostili. Greenwald haraccontato che quando incontro' Snowden a Hong Kong con altrigiornalisti per pubblicare i dettagli dei diversi programma disorveglianza di massa dei governi di Usa e Gran Bregtagna, lostesso Snowden distrusse la sua copia di documenti per nonessere vulnerabile. "Come potrebbe quindi la Russia sosteneredi avere file segreti di Snowden?", si domanda l'ex giornalistadel Guardian. Il Sunday Times e la Bbc domenica avevanoriferito che il governo britannico ha richiamato diverse spiedopo che Russia e Cina hanno avuto accesso alle informazionisegrete portate via da Snowden. In particolare sono citatefonti del ministero dell'Interno e dei servizi segreti diLondra che sostengono che Mosca sia in possesso di oltre unmilione di file segreti e che il partner di Greenwald, DavidMiranda, aveva circa 58mila documenti quando e' stato arrestatoall'aeroporto di Heathrow, di ritorno da un incontro a Moscacon Snowden. "E' una bugia assoluta", ha affermato Greenwald,"David non e' mai stato in Russia e non ha mai incontratoSnowden". .