MUJIGAE:SALE A 19 NUMERO VITTIME, OLTRE 170MILA EVACUATI

Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 7 ott. - Sale a 19 il numero dei morti provocati dal passaggio del tifone Mujigae nel sud-et della Cina. Altre quattro persone, pescatori provenienti dalla località di Zhanjiang, nella provincia del Guangdong, risultano a tutt'oggi dispersi. Lo riferisce l'agenzia Xinhua. Il tifone ha colpito le coste sud-orientali del Paese e si è spinto fino nell'entroterra provocando ingenti danni alla rete elettrica e alle comunicazioni. In totale, nelle provincie del Guangdong e del Guangxi, 5,4 milioni di persone sono state colpite dal passaggio di Mujigae, secondo i meteorologi uno dei più violenti tifoni degli ultimi decenni, e oltre 170mila persone sono state ricollocate in alloggi temporanei per i danni subiti dalle proprie abitazioni.

I danni economici provocati dalle tempeste degli ultimi giorni ammontano a 23,2 miliardi di yuan (3,6 miliardi di dollari) soprattutto in agricoltura, con oltre 280mila ettari di terreni coltivati devastati dal passaggio di Mujigae. La corrente elettrica è stata ripristinata, finora nel 78% delle abitazioni che hanno sofferto di black-out, secondo i dati della China Southern Power Grid, ed entro i prossimi sette giorni si prevede il ritorno alla normalità.

 

07 OTTOBRE 2015

 

@Riproduzione riservata