MAXI PROGETTO FERROVIARIO IN GUIZHOU

Guiyang, 22 set.� - La provincia del Guizhou diventera' ilcentro dei trasporti di tutta la Cina occidentale, e' questal'intenzione del governo provinciale del Guizhou e delministero delle ferrovie che hanno siglato all'inizio disettembre un memorandum per la messa in opera di 29 progettiferroviari e il prolungamento di circa 5mila km della lineaferroviaria provinciale per un investimento totale di 399miliardi di yuan (circa 44,5 miliardi di euro). "Una voltacompletati i lavori", ha detto Liu Yuankun, a capo dellaCommissione provinciale per le riforme e lo sviluppo, "l'intera provincia beneficera' degli scambi con le areeeconomicamente piu' sviluppate del fiume Azzurro e del deltadel fiume delle Perle e il miglioramento dei servizi e delleinfrastrutture fara' emergere le potenziali risorse delGuizhou. Il Guizhou ha infatti una riserva di carbone pari altotale delle nove province situate a sud del Fiume Azzurro eanche riserve di bauxite, zinco e fosforite. La messa in operadi dieci dei 29 progetti siglati sono attualmente in corso, 14entreranno in costruzione dal 2015 e i lavori per i restanticinque cominceranno probabilmente nel 2020. Le nuove lineeconsentiranno ai treni di raggiungere i 200 km/h epermetteranno di raggiungere anche le localita' piu' remote,fin ora rimaste isolate dal resto del Paese. .