Lo scudetto d'agosto

Con la Supercoppa in palio oggi a Pechino tra Inter e Lazio si apre ufficialmente la nuova stagione del calcio italiano. L'annuncio è formulato in maniera consapevolmente umoristica: d'altra parte se l'Inter di Herrera trascorreva l'agosto a San Pellegrino, e solo dopo tre settimane almeno di preparazione faceva la sua comparsa il pallone per le prime amichevoli coi valligiani, questa di Mourinho ha fatto il suo ritiro a Los Angeles e, prima di volare in Cina, ha già giocato una serie di amichevoli con alcune tra le principali squadre del pianeta. Tutto questo e molto altro ancora va rubricato alla voce calcio-business: con un'accelerazione ulteriore dovuta a un calendario anticipato per via del mondiale sudafricano in programma il prossimo luglio. Fra due sabati scatta il campionato. E fra tre, alla seconda giornata, si gioca già (anzi si rigioca dopo quello amichevole di fine luglio) il derby milanese. Va di fretta, il calcio-business: tutto sta a vedere se tra palette e secchielli, zaini e scarponi, i tifosi riusciranno a stargli dietro.

08/08/2009