La Cina punta su Tianjin con un fondo da 500 milioni

Mentre il Governo cinese annunciava investimenti nella edilizia popolare per circa 200 miliardi di dollari, a Cannes, nei saloni del Palais des Festivals, funzionari delle istituzioni locali e businessmen cinesi promuovevano alcuni mega-progetti agli investitori internazionali, presenti per la prima volta al Mipim.
Fra questi il Central business district (Cbd) che sorgerà nella Binhai New Area della municipalità di Tianjin (120 km a est di Pechino), una città il cui prodotto interno lordo registra di anno in anno incrementi a due cifre. Un'area complessiva di 23,46 kmq che comprenderà cinque "quartieri" e fra questo lo Yujiapu Financial District, destinato a ospitare sedi di società, enti, istituzioni finanziarie.
Tianjin sarà coinvolta in un progetto pilota di riforma, che in seguito potrebbe essere esteso a tutto il Paese, nel quale il distretto finanziario avrà un ruolo determinante. Yujiapu, i cui lavori sono cominciati nel giugno del 2009 e che dovrebbe avere una prima tranche di 12 edifici pronti per il 2012, il resto entro il 2019, coprirà un'area di quasi quattro milioni di mq circondati su tre lati da un'ansa del fiume Haihe, un milione dei quali sono destinati al verde e dove verranno realizzate costruzioni per un totale di 9,5 milioni di mq.
Nella sua progettazione e costruzione, secondo nuovi criteri di sostenibilità – con parcheggi, strade per la circolazione automobilistica e percorsi dei mezzi urbani tutti sotterranei – sono coinvolti studi internazionali come Som dagli Usa, Mva da Hong Kong, Joint Design dal Giappone e il China Architectural Construction Engineering Institute. «Un progetto che è piaciuto al Rockefeller Financial Group – ha fatto sapere Pearl Gan della Innovative finance investment – che lo scorso ottobre ha siglato un accordo di partnership con Tianjin Innovative Finance Investment Co. Ltd., operatore che soprintende alla realizzazione del Yujiapu Financial District». Lanceranno un fondo di investimento di oltre 500 milioni di euro (5 miliardi di Cny) per sviluppare spazi commerciali, costruire la torre dello Yujiapu Rockefeller Financial Center, creare la Steven Rockefeller II Financial Academy, un club finanziario e per realizzare infrastrutture nel quartiere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

09/04/2011