LA CINA MONITORA I PRODOTTI GIAPPONESI

Pechino, 21 mar. - L'ufficio di controllo qualita' della Cina(AQSIQ) ha richiesto la quarantena e l'ispezione di tutti iprodotti provenienti dal Giappone per monitorarne laradioattivita' e garantirne la sicurezza. Al seguito del fortesisma che ha colpito il Giappone, la AQSIQ e' profondamentepreoccupata e, alla luce del grave incidente slla centralenucleare di Fukushima, ha richiesto capillarmente di monitorarela radioattivita' dei prodotti che arrivano dal Giappone cosi'da poterne garantire la sicurezza. Nel 2010 il volume degliscambi tra Cina e Giappone e' stato di a 303.060 miliardidollari, tra questi la Cina ha importato dal Giappone prodottiagricoli per un valore di 593 milioni dollari, lo 0,33% delleimportazioni totali dello scorso anno. Fino alla fine delloscorso anno, la Cina e' stata il primo partner commerciale delGiappone, la prima grande destinazione delle esportazioni e lapiu' grande fonte di importazioni. .