LA CINA CERCA DI ATTIRARE I TALENTI D'OLTREMARE

Pechino, 20 mar. - Con il programma che consiste nel'noleggiare' 1000 specialisti d'oltremare, il governo centralefornisce a ciascuno di essi sussidi per il valore di 100.000euro. Se impiegati, potranno inoltre usufruire delle polizzefondamentali di sicurezza sociale che includono pensioni eassistenza medica. Il portavoce del Dipartimento Organizzativodel Comitato Centrale del Partito Comunista di Cina, haannunciato di partecipare ad un'intervista con la Xinhuavenerdi', e ha dichiarato che i principi generali del programmasaranno i seguenti: i requisiti di un candidato eleggibile: nonimporta quale sia la sua nazionalita', che abbia entro i 55anni, che stia in Cina per sei mesi o piu' ogni anno, che abbiaun titolo accademico che equivalga alla carica di professore,che lavori in una compagnia di management conosciuta o inun'istituzione bancaria. Coloro che vogliono fare la richiestaper il programma devono contattare le istituzioni coinvolte neiprogrammi di innovazione del governo centrale, nei laboratori,nelle compagnie e nelle istituzioni bancarie. Le persone chehanno i requisiti per partecipare possono spedire la lorodomanda direttamente al Ministero delle Risorse Umane e dellaSicurezza Sociale, all'Amministrazione Statale degli AffariStranieri, la Federazione All-China Youth, l'Associazione perla Scienza e la Tecnologia, e l'Associazione degli Studentiritornati dall'Occidente.