II EDIZIONE DEL CONVEGNO INTERNAZIONALE SUL TIBET

Roma, 22 ott. - Giovedì 22 e venerdì 23 ottobre. Due date memorabili per un appuntamento esclusivo. Roma ospita il convegno internazionale "Tibet: Prospettive di Sviluppo e Opportunità di Collaborazione". , realizzato grazie alla sinergia tra l'Ufficio Informazione del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese, l'Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese presso la Repubblica Italiana e la Fondazione Italia Cina. L'evento prevede la partecipazione di illustri esponenti del panorama istituzionale cinese ed italiano, tra cui rispettivamente: l'Ambasciatore della RPC in Italia Sun Yuxi, il Presidente dell'Ufficio Informazione del Consiglio di Stato della RPC Wang Chen, il Vicepresidente della Regione Autonoma del Tibet Duo Tuo; il Presidente della Fondazione Italia Cina Cesare Romiti, il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali Sandro Bondi, il Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, il Senatore a vita Giulio Andreotti, l'Ex Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Italiana Gianni de Michelis  - e numerosi interventi curati da una rosa di esperti internazionali. Come suggerisce il titolo del convegno, l'attenzione sarà focalizzata sulle prospettive di sviluppo socio-economico del Tibet e sulle opportunità di collaborazione tra l'Italia e la provincia cinese. La guest star del convegno è senz'altro Duo Tuo (Vicepresidente della Regione Autonoma del Tibet) che Agichina24 ha intervistato in esclusiva durante la conferenza stampa tenutasi mercoledì 21 ottobre. Vi anticipiamo alcuni stralci dell'intervista. A un anno dal forte valore simbolico come il 2009 è purtroppo preceduto un anno "difficile" : il 2008. Duo Tuo cita "non solo gli incidenti del 14 marzo 2008, ma anche le calamità naturali abbattutesi sulla Cina (riferimento diretto al devastante terremoto di Wenchuan, provincia del Sichuan) e la crisi economica che ha colpito indiscriminatamente economie avanzate e economie in via di sviluppo". Tuttavia ribadisce che "grazie alle contromisure adottate dal governo centrale, la situazione è stata affrontata con prontezza e maestria e la crescita del Pil della provincia tibetana si attestata sul valore +10,1% con un reddito medio pro capite pari a 3176 yuan". E conclude affermando che "l'obiettivo prefissato per il 2009 è una crescita del 12%".
Insomma, il convegno inizia sotto i migliori auspici. L'impegno e la volontà di dialogo e collaborazione appaiono evidenti da ambedue le parti e con l'obiettivo comune di stabilire una piattaforma solida di conoscenze di natura storica, economica e culturale. Agichina24 seguirà in diretta il convegno grazie alla collaborazione con Radio Cina Internazionale e la Fondazione Italia Cina. RCI ha creato un appuntamento importante al termine dell'evento, una piattaforma giornalistica online sperimentale: un dialogo sul web in diretta dal titolo "Forum per lo sviluppo del Tibet cinese". Alle ore 18.00 del 23 ottobre ora di Pechino (le 12.00 ore italiane), sul suddetto Forum si svolgerà un dialogo online bilingue (italiano e cinese) con la partecipazione di alti funzionari governativi, tibetologi, giornalisti e sinologi. Quest'ultimi potranno rispondere alle domande degli ascoltatori di Radio Cina e agli utenti collegati.

 

Collegarsi a questo link per partecipare al forum:

http://italian.cri.cn/721/2009/10/19/Zt64s127865.htm