HSBC, QUASI FINITA CRISI MERCATI AZIONARI

Roma, 24 set. - La Caporetto delle borse cinesi, scese aiminimi da 10 mesi, e' quasi finita. Lo sostiene su Bloomberg ilcolosso bancario britannico Hsbc, una delle banche piu' grandidel mondo, nata ad Hong Kong e le cui attivita' sonosoprattutto concentrate in Asia. Secondo Hsbc le borse diShanghai e di Shenzen, che dai picchi di giugno hanno persoquasi 150 miliardi di dollari, pari al 60% del loro valore dicapitalizzazione, hanno toccato il fondo e dovrebbero iniziarea risollevarsi. Ad alleggerire la crisi, secondo Hsbc, sonostate le massicce vendite di azioni delle case di trading chepraticano il leverage, le quelli controllavano a inizio anno il4,5% della capitalizzazione d mercato complessiva e ora sonoscese al 2,3%. "Il peggio e' passato - assicura Steven Sun,capo delle strategie di equity di Hsbc in Cina - il processocomplessivo di leveraging e alle spalle.