GIRO DI VITE SETTORE EDILE, COINVOLTI 11MILA FUNZIONARI

Pechino, 17 mag. - Sono oltre 11mila i funzionari pubblicisanzionati per corruzione, omissione di doveri d'ufficio oviolazione dei diritti. Sono questi i risultati della campagnalanciata dal governo per ripulire il settore delle costruzioni.Hao Mingjin - vice ministro cinese della Supervisione - haannunciato in conferenza stampa che, dal settembre 2009 fino amarzo di quest'anno, un totale di 11.273 funzionari sono statipuniti con pene disciplinari o sanzioni amministrative e 5.698sono stati perseguiti legalmente. Tra i funzionari coinvolti,78 erano funzionari di livello prefetturale e 1.089 di livellodistrettuale. Durante la conferenza sono stati anche resi notii dati della Procura Suprema del Popolo che mostrano come, intutto il paese, oltre 15mila persone siano state soggette aindagini relative ad attivita' illegali nel settore edile. Traqueste 15mila, i procuratori hanno dichiarato che 13.416 sonocoinvolti in casi di tangenti per oltre 2,99 miliardi di yuan(324,5 milioni di euro), di cui sono stati recuperati finorapiu' di 360 milioni (39 milioni di euro). Gli altri 1.594 sonoinvece indagati per sospetta omissione dei doveri d'ufficio eviolazione dei diritti. In apertura il vice ministro ha inoltrecitato 20 casi maggiori che hanno coinvolto funzionari incarica per l'amministrazione della terra e societa' dicostruzioni di proprieta' statale. .