FIUME AZZURRO: ALLARME SICCITA'

Chongqing, 3 mar. - Continua a scendere il livello delle acquedel Fiume Azzurro nell'area di Chongqing a causa della siccita'che ha colpito le regioni del sud-ovest e della diga delle TreGole che rallenta il normale defluire dell'acqua tanto dacreare secche e rendere difficile la navigazione. Per ovviare aquesta emergenza il dipartimento degli Affari Marittimi diChongqing ha recentemente adottato misure d'urgenza pergarantire la sicurezza navale durante la stagione secca.Secondo quanto illustrato, negli ultimi tre mesi il livellodelle acque in prossimita' di Chongqing e' scesa a 161 metri,abbassandosi di circa 5 metri in piu' rispetto allo stessoperiodo dell'anno scorso, anticipando di quasi un mese lastagione secca e causando una diminuzione del trafficofluviale. Per assicurare una navigazione regolare e sicura, ildipartimento degli Affari Marittimi ha anticipato le usualioperazioni per la sicurezza navale, inviando piu' di centofunzionari delle forze dell'ordine a vigilare sulla situazionee formando un gruppo di esperti per definire un programma perla navigazione nelle aree a rischio. Il dipartimento, inoltre,si tiene costantemente in contatto con gli altri dipartimentidelle zone limitrofe e con gli istituti di meteorologia permonitorare il livello dell'acqua, ha a disposizione alcunimezzi di soccorso e ha dichiarato il terzo grado di allarmenella navigazione. -