ENTRATE FISCALI, PIU' 27, 4% A GENNAIO-SETTEMBRE

Pechino, 20 ott. - Le entrate fiscali cinesi sono aumentate del27,4% su base annua nei primi nove mesi del 2011, toccando i7.120 miliardi di yuan (circa 806 miliardi di euro) grazieall'ampliamento dell'attivita' economica, all'innalzamento deiprezzi e agli adeguamenti delle politiche, come annunciato dalMinistero delle Finanze. Da gennaio a settembre sono cresciute,tra le altre voci, le entrate derivate dalle imposte sul valoreaggiunto, a piu' 18,7%, e dalle imposte sulle vendite, piu'24%. La crescita delle entrate fiscali ha subito pero' un calodal 32,4% del primo trimestre al 22,6% del terzo, dovuto,secondo il Ministero, al rallentamento dell'attivita' economicadel Dragone. Una serie di adeguamenti delle politicheintrodotti nel terzo trimestre, come la riforma delle impostesui redditi personali, ha contribuito inoltre alla riduzionedelle tasse. .