DISEGNO DI LEGGE SU SALVAGUARDIA OLEODOTTI

Pechino, 22 giu. - Il Comitato per la legislazione cinese hacominciato la terza revisione del disegno di legge sulla tuteladegli oleodotti e dei gasdotti in cui vengono chiaramenteillustrate le responsabilita' delle compagnie che si occupanodi condutture. Con la bozza si richiede alle compagnie diadottare adeguate misure di sicurezza nella costruzione dicondotte, assicurare la qualita' dei materiali, condurreispezioni regolari e porre appositi segnali accanto allecondutture. La delibera sulla legge arriva in concomitanza conla falla del Golfo del Messico, la peggiore perdita di petrolionella storia degli Usa che ha spinto i governi di tutto ilmondo a riconsiderare le misure di tutela delle risorsenaturali. I legislatori hanno concordato sul fatto che lerisorse terrestri debbano essere impiegate in maniera efficacee che le stime ambientali debbano essere effettuate in modo dagarantire la costruzione di condotte conformi agli standard. Idipartimenti governativi dovranno coordinare le questioni piu'rilevanti relative alla protezione delle condotte. Ilegislatori hanno proposto di applicare la bozza di leggeunicamente a oleodotti e gasdotti di terra dal momento che sonoquesti a disturbare maggiormente gli esseri umani. Gli stessilegislatori hanno inoltre fatto richiesta al Consiglio di Statodi formulare una speciale regolamentazione a favore dellasalvaguardia delle condutture sottomarine. -