DIARYGATE: PROCESSATO FUNZIONARIO CINESE

Nanning 2 sett. - Un funzionario governativo del sud-ovestdella Cina ha visto pubblicare on-line il diario della suapresunta corruzione. E' cosi' che Han Feng (53 anni), exfunzionario presso il monopolio del tabacco, e' comparsodavanti alla Corte Popolare di Nanning, nella regione autonomadel Guanxi, con l'accusa di aver preso tangenti per un valorepari a 1,01 milioni di yuan (oltre 115mila euro). "Diarygate"e' il nome dato dai media cinesi allo scandalo venuto alla luceattraverso la pubblicazione, a marzo, del suo diario, in cuil'ex impiegato descrive incontri sessuali occasionali, festinia base di alcool e tangenti prese sottobanco. Han ha ammesso diaver preso tangenti, ma afferma che la sua non e' daconsiderarsi un'attivita' illegale, bensi' un'inadempienza alladisciplina. I procuratori hanno altresi' dichiarato che l'uomoha preso tangenti quando era Presidente dell'Ufficio delmonopolio del tabacco nelle citta' di Qinzhou e Laibin(Guangxi), in cambio di assegnazione di appalti per lacostruzione e la ristrutturazione di nuovi edifici pubblici. All'interno del diario ci sono, inoltre, molti dettaglisulle relazioni extraconiugali avute con cinque donne diverse:sebbene il fatto non sia stato menzionato in tribunale, sipensa che il diario sia stato pubblicato dal marito di unadelle donne, anche se la notizia non e' stata avvalorata dallapolizia. .