COMPORTAMENTO DISONOREVOLE NEI CIRCOLI ACCADEMICI CINESI

Pechino, 13 mar. - Recentemente, la questione della costantemala gestione dell'insegnamento ha causato, ancora una volta,una reale crisi dei circoli accademici cinesi. Nel richiamo arispettare rigorosamente gli standard dei principi moralidell'insegnamento, alcuni hanno criticato gli obiettivi delsistema degli esami dell'insegnamento cinese. Il 6 marzo, l'Universita' dello Zhejiang ha dichiarato chel'aiutante del professore dell'Istituto di medicina ha plagiatola tesi sull'iposolfito di sodio, ha rubato i risultati dellasua ricerca, ha usurpato del nome di qualcun altro e del fondodestinato alla ricerca ecc. L' accademico dell'Istituto diingegneria cinese Li Liandafu ha fallito nella supervisione,non ha di certo fatto del suo meglio per quel che riguardal'educazione, ha supervisionato e fatto controlli con scarseserieta' e responsabilita'. Il "China Youth Daily" ha recentemente riportato che seiprofessori universitari si sono unanimemente lamentati chel'accademico dell'Istituto di ingegneria cinese Liu Xingtu,durante la stesura del suo ultimo libro, ha citato i risultatidella ricerca di un altro studioso senza farne la minimaannotazione. Due articoli riguardano la questione della ricercaautorizzata e onesta degli accademici in questa grande ondatache si e' sollevata nei circoli universitari. I commentilasciati nelle discussioni sul network sono molti e confusi.Nonostante riguardo al problema ci siano differenti scuole dipensiero, non esiste comunque eccezione per quanto riguarda l'enorme preoccupazione riguardo l'onesta' dei circoliaccademici, e inoltre sono stati sollevati alcuni interrogativiper quel che concerne il sistema degli esami accademici cinesi.