Cina: Wuhan Iron and Steel si allea con Arcelor Mittal (minerali e coke)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 17 ago - Wuhan Iron & Steel, terzo produttore siderurgico cinese sta mettendo a punto un programma di iniziative strategiche con Arcelor Mittal, nel campo degli approvvigionamenti di minerale di ferro e dello sviluppo di nuovi giacimenti nel mondo. Lo ha annunciato il portavoce di Wuhan Iron & Steel, Ba Fang, in occasione dell'arrivo in Cina di una delegazione di Arcelor Mittal guidata da Peter Kukielski, capo delle attivita' minerarie del gruppo.
ArcelorMittal dispone attualmente di 51 milioni di tonnellate anno di minerale di ferro suddivise in 26 giacimenti ma intende raddoppiare. Insieme a Wuhan Iron punta a sviluppare nuovi progetti in Liberia, Senegal e Mauritania con riserve aggragate pari a 2 miliardi di tonnellate. Wuhan ha ricevuto in maggio dal Governo cinese l'autorizzazione a operare in tal senso. Recentemente Wuhan ha siglato un contratto di approvvigionamento per 40 milioni di tonnellate su sette anni dal Venezuela con prezzi inferiori a quelli praticati da Australia e Brasile. E' presente comunque in entrambi questi due Paesi con una quota del 21% in MMX Mineracao e Metalicos e una partecipazione maggioritaria in diversi progetti minerari di Centrex.