Cina: poche opzioni investimento per comparto assicurativo (Mc Kinsey)

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 12 ago - Le Compagnie di assicurazione-vita cinesi soffrono per la mancanza di opzioni di investimento per collocare gli ingenti capitali che raccolgono. Il fatto emerge da un rapporto pubblicato da Mc Kinsey. Il problema e' determinato dalle dimensioni esigue del mercato dei titoli a lungo termine. Secondo Mc Kinsey e' necessaria una revisione delle normative di investimento nel settore per consentire alle compagnie di assumere un ruolo piu' attivo sul mercato finanziario con particolare riguardo alla Borsa ma anche a strumenti diversi come il private equity.
Secondo dati rilasciati dall'Authority di settore (CIRC) le compagnie cinesi di assicurazione, quest'anno, raccoglieranno 1.100mld di asset da investire.
Attualmente pero' oltre il 50% del patrimonio e' investito in titoli a reddito fisso a breve e medio termine che hanno un rendimento molto basso e il 31% in impieghi bancari.