Cina: Marcegaglia, creare sinergie per sfide economia globale

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Pechino, 06 lug - Le imprese italiane puntano a "sviluppare sempre piu' i legami che ci uniscono" alle imprese cinesi "per affrontare insieme le sfide dell'economia globale, in un mercato ormai senza confini, che nessun imprenditore rimpiange". Cosi' la presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, intervenendo al Forum economico Italia-Cina. Le eccellenze industriali italiane "sono particolarmente apprezzate sul mercato cinese", ha spiegato Marcegaglia, "ma stabilire rapporti commerciali non basta, insieme possiamo fare di piu'. Possiamo creare feconde sinergie, sviluppare collaborazioni nei settori ad alta intensita' di ricerca, di innovazione e di conoscenza". Secondo la presidente di Confindustria, "abbiamo sfide epocali che necessitano di unire le forze per produrre ed utilizzare tecnologie sempre piu' sostenibili al nostro interno e nei paesi in via di sviluppo. Sfide - ha sottolineato - che potremo superare solo se saremo uniti. Una tra tutte: l'ambiente e l'efficienza energetica, settori sui quali la collaborazione italo-cinese sara' foriera di grandi soddisfazioni per entrambi i sistemi".